lezioni di mammita'

fratelli #vistodamomo

9 Commenti 14 Gennaio 2013

è da poco che momo disegna cose comprensibili a noi, miseri adulti dalla fantasia perduta.

questi sono loro, momo e dado, su un gommoncino, al mare.

e momo deve “tenere dado per mano perché altrimenti si cappotta”.

io credo di non aver mai visto un disegno più bello.

I tuoi commenti

9 Commenti fin'ora

  1. Siro ha detto:

    è bellissimo.
    Me lo sono sognato o c’era stata un’altra storia col gommone? Un altro disegno forse?
    Anche io sto assistendo finalmente ai primi tentativi di gioco fra le due.
    Alice comincia a fare la mammina con la piccola, vuole darle lei la pappa e il biberon, mi aiuta a cambiarla.
    Le ho regalato la valigetta del dottore e ultimamente è sempre dietro a visitarla (poverina è sempre malata!). Assistere a piccole premure che comincia ad avere per la sorella mi riempie il cuore di tenerezza.

    • caia coconi ha detto:

      non mi ricordo del gommone, ma e’ possibile, avendo un nonno LupoDiMare, l’immaginario acquatico e’ sempre molto presente 🙂

  2. Duda Tissa ha detto:

    Docissimo! Non vedo l’ora che anche il mio piccolo faccia dei segni colorati riconoscibili.
    ps. sono una tua vecchia amica che scriveva qui e su un altro forum con un nick ;-). Con un altro nick ho aperto da poco il mio blog!

  3. E’ meraviglioso!
    Hai ragione a dire che non ne hai mai visti di più belli!!!
    Io si… 😉 il mio Filippo è bravissimo ormai, anche se Momo promette proprio bene!

  4. Claudia ha detto:

    Che dolce meraviglia quando due fratelli comincia a divenire complici….. amici….!
    Ieri sera io e mio marito ci siamo emozionati….
    Trovarli a ridere con la luce accesa dopo avergli dato la buonanotte e spento la luce…. Beh… penso puoi capirmi!!! Ti abbraccio

    • caia coconi ha detto:

      diciamo che noi siamo ancora un po’ lontanucci, la strada e’ irta di bernoccoli e interventi in extremis, ma ci stiamo lavorando 😉


Trackbacks/Pingbacks

  1. Secondo figlio: come gestire la gelosia | Mamma Felice - 6 Agosto 2014

    […] Infine, quando il secondo era abbastanza grande da dar testa al fratello, ho lasciato che si scontrassero, si picchiassero anche, e scoprissero finalmente di essere fratelli. […]

Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2021 Caia Coconi. Powered by WordPress.