poesie

Storia di una seppia e del suo osso #vistodamomo

1 Commento 16 Agosto 2013

Una mattina, al mare.

Andando a caccia di conchiglie ci imbattiamo in un osso di seppia.

‘che cos’è mamma?’

‘è l’osso di una seppia’.

‘e che cos’è?’

‘è lo scheletro della seppia, e anche la sua anima. mi ricordo che la mia nonnetta li chiedeva sempre al pescivendolo per darli da mangiare ai suoi uccellini, e lui glieli metteva da parte quando vendeva le seppie.

chissà che storia c’è dietro questo osso’.

‘forse questa seppia, pensando che il mondo fosse tutto mare, si è spinta a riva e invece ha scoperto che senza mare si moriva’.

‘già. forse è andata proprio così, momo’.

I tuoi commenti

1 commento

  1. firmatocarla ha detto:

    quelle spiegazioni che svelano la poesia dei loro occhi. E’ splendido.


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2021 Caia Coconi. Powered by WordPress.