casa&cucina

Eating Tuesday — cavoli pure a merenda

6 Commenti 19 Marzo 2013

Non so voi, ma io sono stufa delle verdure invernali.

Non ne posso veramente più.

Quest’inverno mi sono impegnata e ho cercato di impiegare tutti i tipi di cavolo in varie preparazioni.

Quindi con questa piccola rassegna, vorrei festeggiare la fine dell’inverno, sperando che gli ortaggi seguano il calendario e comincino a deliziare il nostro palato con novità primaverili!

Zuppa con broccoli romaneschi @caiacoconi

Fare zuppe è la soluzione più immediata per togliere di mezzo cavoli e broccoli, unendoli a patate e altri ortaggi a nostra disposizione, con abbondante formaggio grattugiato secondo il gusto e pane duro a cubetti che passato in forno qualche minuto diventa croccante e rende la zuppa ancora più appetitosa.

Cubetti di pane bruschettati per zuppe

Un’altra soluzione potenzialmente camuffante e più gradita dai bambini è creare un ripieno per pizze farcite.

Io in genere faccio la brisé col bimby, ripasso broccoletti, verza in padella con acciughe, pomodorini secchi o semplicemente con aglio e olio e volendo aggiungo fiocchi di mozzarella o altro formaggio (anche consumando avanzi e pezzi finali dei formaggi)

Torta con pasta brisé

Ancora soluzioni estemporanee e da variare secondo la disponibilità: le paste al forno.

Io lesso insieme cimette di cavolo o broccolo con la pasta lasciando tutto molto al dente, poi mischio con sugo semplice di pomodoro, formaggio ed eventualmente mozzarella. Ripasso in forno e oplà: un gustoso primo piatto in cui la verdura si confonde con la pasta concava.

Pasta al forno col cavolo

I broccoletti invece li faccio con le cozze a volte per un primo per soli adulti 😉

Lesso broccoletti e pasta insieme mentre a parte ho fatto aprire le cozze con olio, aglio, peperoncino e prezzemolo. Sguscio le cozze e ne lascio solo qualcuna intera per decorare alla fine il piatto. Nella padella dove avevo cotto le cozze salto la pasta con la verdura appena scolate e alla fine aggiungo i mitili sgusciati che altrimenti si seccherebbero stando troppo sul fuoco. Impiatto e guarnisco con le cozze con guscio (tre, quattro per piatto). Avendo della burrata freschissima se ne può aggiungere un po’ a fine cottura. Delizia!!!

Voi come cucinate cavoli, broccoli, broccoletti, verze, cavoli neri, cappucci e compagnia bella?

 

 

I tuoi commenti

6 Commenti fin'ora

  1. Trasparelena ha detto:

    Io in cucina sono scarsissima, però i broccoli li faccio con la pasta, in versione light se no la BambinaGrande non li mangia: faccio praticamente bollire i ciuffetti di broccolo con la pasta e poi scolo tutto assieme e condisco con olio EVO e parmigiano (si lo so volendo si potrebbero saltare con aglio olio e acciuga ma poi la noiosa non li mangia)

  2. Hermione ha detto:

    Dalle mie parti la “morte” delle rape è con aglio, olio e peperoncino, però tirare avanti tutto l’inverno solo così è un po’ dura. Per ovviare l’anno scorso ho comprato un volume “cavoli, verze e broccoli” e devo dire che cucinarli è diventato più divertente. Ho trovato diverse ricette per fare torte salate (broccoli, patate e robiola oppure tonno, capperi, broccoli e cipolle), tanti tipi di involtini di verza (con carne o riso) e diversi primi sfiziosi con rape o broccoli, pomodorini, pinoli e così via.
    Stasera, per esempio, verze con le costine di maiale…

    • caia coconi ha detto:

      mmmm siiii mi stuzzicano queste idee!
      e la verza con costine… c’e’ solo un problema: se diventano troppo buone mi tocchera’ sperare che la primavera non arrivi???

  3. Siro ha detto:

    Io rinnovo il mio invito: mi adotti? Oppure facciamo uno scambio alla pari, tu cucini e io ti faccio da segretaria/assistente.

    E a csa mia COL CAVOLO che posso cucinare tali prelibatezze, tra l’altro io adoro il cavolo, lo mangerei veramente anche a merenda, tocciato nel tè, gnam.

    • caia coconi ha detto:

      se fossimo vicine di casa penso che staremmo sempre con le porte aperte a scambiarci servigi 😀
      io ti adotterei volentieri, cara, lo sai 😉


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2020 Caia Coconi. Powered by WordPress.