casa&cucina

Eating Tuesday

4 Commenti 08 Gennaio 2013

Tanto tempo fa iniziai una rubrica settimanale per parlare di cucina, l’Eating Tuesday: ricette che mettiamo sulla tavola di tutti i giorni. Ma — ovviamente — come da tradizione coconesca, non vi è stata costanza.

Per cui, della serie “ogni tanto ritornano”, e per il semplice fatto che oggi è casualmente martedì, eccomi a raccontarvi una ricetta semplicissima, invernale e davvero buona. Ma soprattutto per tutta la famiglia.

Sformato al cavolo nero.

La ricetta originale che troverete seguendo il link porta una dose per due che io ho raddoppiato e aggiustato un po’ a occhio.

Sono sempre alla ricerca di ricette che mi permettano di cambiare veste ai vari cavoli invernali che dopo un po’ stufano (non solo l’aria con il loro… ehm… profumino).

Ne è venuta fuori questa teglia veramente prelibata che è stata apprezzata anche dal piccolo Dado (13 mesi di curiosità e voracità!).

Ingredienti:

quattro patate medie

un bel mazzetto di cavolo nero

due cucchiai di pan grattato

due cucchiai di formaggio grattugiato

mezza cipolla (io non avevo il porro)

semi di girasole a piacere

due uova

sale qb

Esecuzione:

Lessare patate e cavolo. Per far prima lessate patate già a cubetti e cavolo già a listarelle. Una volta pronti ripassateli in padella dove avrete fatto appassire con olio e acqua (io metto quella di cottura delle verdure, giusto un mestolino) la cipolla. Nel frattempo schiacciate le patate e mischiate tutto. Spegnete il fuoco e aggiungete formaggio e pangrattato, amalgamando il composto.

Prendete una teglia antiaderente, metteteci il purè e cospargete con semini di girasole. Sbattete le uova e versatele sulla superficie del composto. Infornate per una decina di minuti alla temperatura massima (meglio se il forno è già caldo).

Ho pensato che si può utilizzare la procedura anche per utilizzare altre verdure lesse o dare fondo a residui di formaggio di vario tipo.

Buon appetito!

 

I tuoi commenti

4 Commenti fin'ora

  1. Melie ha detto:

    mmmm….adoro la verdura, copio subito la ricetta per farla nelle prossime sere…che acquolina 🙂 brava Caia!

  2. Siro ha detto:

    Buono. sai che io non ho idea di che faccia abbia il cavolo nero?
    Ma Momo lo mangia? Alice finché non è andata al nido assaggiava tutto quello che preparavo, ora è tutto un “non mi piace” senza nemmeno assaggiare. Mio marito mangerebbe solo bistecche al sangue… nessuno che mi dà soddisfazione. Ma io lo provo lo stesso 😉

    • caia coconi ha detto:

      no, qui siamo abbastanza verdurari.
      momo non mangia niente, sia di verdura che di altro genere, quindi non e’ un problema.
      O.o


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2020 Caia Coconi. Powered by WordPress.