casa&cucina, gravidanza&dintorni, lezioni di mammita'

Il bucato del neonato

12 Commenti 11 Ottobre 2011

oggi pomeriggio eravamo a casa io e il mio piccolo, irrequieto, momo.

da giorni mi ronzava in testa il pensiero di mettere mani alla valigia per l’ospedale. non dico riempirla, ma almeno avere più o meno pronto il necessario… sarà che sono scaramantica, ma avendo preparato davvero la valigia per momo il giorno prima di partorire ed essendo sempre in allerta col piccolo acrobata che ogni punto e momento mi fa fare le corse in ospedale, beh… preferisco non farla, almeno fino a 35 settimane.

però in effetti non sarebbe male avere almeno le tutine per i primi giorni lavate…

e così oggi mi son decisa.

sapone di marsiglia e maniche arrotolate.

momo strofinava, sbatacchiava, strizzava, sgocciolava, lanciava, appallottolava.

io pensavo a come era immacolato il bucato per lui due anni fa.

e a come questo non sarà certo sterilizzato come il suo, ma avrà qualcosa in più che due anni fa non avrei potuto dare a momo.

 

il nostro bucato, il metodo:

per fare il bucato del neonato io procedo così:

lavo a mano con sapone di marsiglia puro (attenzione, perché la maggior parte delle saponette che si trovano in giro sono alla marsiglia, ma contengono altri componenti chimici, anche) e acqua tiepida. lascio un po’ in ammollo e poi strizzo e metto in lavatrice a 30 o 40 gradi con un mezzo bicchiere di bicarbonato e qualche goccia di tea tree oil.

 

I tuoi commenti

12 Commenti fin'ora

  1. mammachetesta ha detto:

    Secondo me sarà un corredino meraviglioso, di un valore inestimabile manco fosse stato tessuto con diamanti e oro zecchino.

    • caia coconi ha detto:

      se ci metti che questa volta ho ricevuto quasi tutto in regalo/prestito/riciclo, si tratta davvero di valore inestimabile 😉

  2. polepole ha detto:

    Condivido in pieno!
    Sai quanto amore e quanta energia positiva arriverà al piccolo acrobata?

    Noi invece siamo ancora alle prese con la meditazione zen che riuscirà a farci trovare il verso di raddoppiare lo spazio a disposizione in una camerina che più piccina non si può… O_O
    E allora vai di prove e spostamenti, di riduzione dei giocattoli ingombranti, di tolgo-lascio-regalo, di questo come faccio a buttarlo via?
    Il tutto col Cuoricino che non ne vuol sapere di star calmo/a e si dedica al suo sport preferito: il calcio alla pancia!

    E’ dura, sì… 😉

    • caia coconi ha detto:

      io ho sgomberato parecchio…
      molti giochi li abbiamo portati in campagna o regalati. solo uno scatolone l’abbiamo riposto sopra l’armadio per brufolo, quando ne avra’ bisogno. alcune cose per lui tipo la palestrina ci ritorneranno dalle cuginette a cui le avevamo date. insomma grandi giri e spostamenti tipo gioco delle tre carte.
      per l’abbigliamento inscatolo, metto una scritta con stagione e taglia e porto in campagna o metto sopra l’armadio.
      per i primi tempi la culla stara’ in camera nostra, quindi la cameretta di momo restera’ uguale.
      poi si vedra’… un problema alla volta 😀

  3. Trasparelena ha detto:

    ehm, io faccio la pratica, come sempre. Il bucato del neonato lo fai a mano solo perchè è la prima tutina che metterà, vero? non è che poi tutte le tutine pisciolate/sbavacchiate le laverai a meno, vero? (oddio mi sta già partendo l’ansia… ehm…)
    😀

    • caia coconi ha detto:

      hehehehe
      avevo finito i miei intrugli bio/eco/naturali e avevo solo la marsiglia in saponetta che non puo’ andare in lavatrice, altrimenti…
      ehheheheh
      in effetti ogni tanto ci provo in tutti i modi a complicarmi la vita, ma ho come la sensazione che con due monelli per casa ci penseranno loro a farmi diventare piu’ pratica! 😀

  4. Nuvole ha detto:

    mi hai dato un’ideona per tenere impegnato l’ometto tra qualche mese.
    sai che cosa meravigliosa se il secondo pure è maschio? nascerà lo stesso identico periodo di pupone (la data del parto è prevista a tre o quattro giorni di distanza dal pupone-compleanno) e io avrò già-tut-to-il-cor-re-di-no!!!

    yeah!

  5. mammamogliedonna ha detto:

    Bravissimi! Che bello Momo che lava i completini del fratellino.. che dolce… che tenero! Un bacio

  6. Che dolcezza infinita! Un corredino unico nel suo genere!

  7. CloseTheDoor ha detto:

    Oh ecco, Questo era l’ultimo post, non quello di agosto! Mi stavo preoccupando :)))


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2020 Caia Coconi. Powered by WordPress.