lezioni di mammita'

schedule changing

0 Commenti 02 Ottobre 2008

sembra che mi abbiano aggiunto un’altra ora al fuso con l’Italia.
arrivare a scuola alle 8.40 pare impossibile.
ogni giorno mettiamo la sveglia 5 minuti prima, ma ugualmente non si riesce a uscire da casa prima delle 8.20.
per fortuna la mia teacher è molto democratica, così spesso riesco anche a prendere al volo un caffettone e aggiungere quei due minuti al mio ritardo senza grosse tragedie.
ma ecco stamattina che è successo.
al mio arrivo tipo valanga davanti all’ingresso della scuola incontro una mia compagna di classe giapponese che fumava.
la saluto trafelata e le chiedo l’orario (stamattina mi sono dimenticata TUTTO, orologio compreso) sicura di essere in ritardo e stupita del suo flemmatico indugio tra le spire di nicotina.
e lei, col sorriso vuoto da cartone animato che solo gli orientali sanno incarnare, mi fa:
"Eh, eh, I know italian culture. you’re always late."
 
eh?
 
sorry?
 
???
 
TU sei in ritardo e fumi sotto scuola e IO, che metto la sveglia alle 6.45 (un incubo solo a vederlo scritto), che preparo il pranzo da portarmi dietro, che mi asciugo i capelli con lo spazzolino in bocca, che mi trucco in metropolitana e che resto schiacciata tra le porte del cafè, IO sono CULTURALMENTE RITARDATARIA?
 
no, sweetie, I’m too polite woman… un’altra ti avrebbe infilato la sigaretta su per il naso!!!
 
 
 
…tsè!

Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2020 Caia Coconi. Powered by WordPress.