lezioni di mammita'

facciamo il punto

1 Commento 02 Luglio 2008

mancano poco più di tre settimane alla partenza
e io ancora non ho realizzato
 
me ne sto da qualche giorno a vegetare davanti al pc
con un pila di libri alta così che sfoglio leggo annuso
e mi sento quella paralisi di paura mista a eccitazione che teme di consumare tutto se si esprime
 
dovrei fare mille cose
…non è mica semplice la valigia per una anno
da dove si comincia?
non è tanto cosa portare…
ma cosa lasciare?
 
sicuramente sono già in valigia
i miei tanti se
assieme ai progetti, certo
 
ufff
e poi questo caldo
 
ah, l’avevo detto dove me ne vado?
NEW YORK CITY
 
sembra così assurdo, così strano
è che ancora non ho realizzato, è ufficiale.
 
da oggi comincio a stilare l’elenco della roba da portare, ecco.
forse quando avrò la casa invasa da scarpe pantaloni maglie cappotti
arriverà finalemente il tic nel mio cervello
e realizzerò che fra un mese
vivrò a new york…
 
mi viene da ridere…
ma chi ci crede???

I tuoi commenti

1 commento

  1. Morris ha detto:

    nuova york per un anno allora ! … Già, il problema è proprio quello che in valigia proprio non puoi metterci … Per il resto dev’essere tutto elettrico !… Io la penso sempre come l’intrigo di milioni di storie aggrovigliate ma parallele…tutte intrecciate… come le sue vie,parallele che s’incrociano …Ma cos’è che ti porta in quella strana città !? … Almeno qui 10.000 km non sono molto diversi da 600 ! … in sostanza puoi mettere anche me in valigia ! ci vengo volentieri,se mi porti ! …


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2021 Caia Coconi. Powered by WordPress.