lezioni di mammita'

a proposito di uff..

1 Commento 08 Giugno 2006

l’analisi è fatta, ormai prevedo le mie mosse in tutti i particolari, comprendo ogni mio comportamento e quello degli altri
(è la storia della fontana e dello specchio e dello stomaco e del pieno e vuoto e della mia idiozia…storia vecchia insomma)
resta da capire perchè diavolo non trovo una soluzione
mi consola una vecchia canzone
ve la scrivo?
 
Liù

Liù si stendeva su di noi
e ci dava un po’ di se
senza chiederci perché
senza chiederci perché.

Liù già sapeva tutto di sé
ma con gli occhi guardava te
e con la mano cercava me
con la mano cercava me

E io sì l’avrei trovata per far l’amore

Liù sul letto caldo o su un divano
ingigantita sul falso piano
io mi ricorderò di te
io mi ricorderò di te 

E io sì t’avrei trovata per far l’amore

E io sì t’avrei trovata per far l’amore
t’avrei trovata per far l’amore
t’avrei trovata per dirti… 

Liù credendo che il tempo ci dia ragione
dipingimi tutto con il carbone
e poi non dirmi che è un’illusione
poi non dirmi che è un’illusione

E io sì t’avrei trovata per far l’amore

Liù è un’ora del giorno che penso a te
lascia il tuo viso scivolare piano
lasciati sola senza una ragione
lasciati sola senza troppa intenzione

Liù non ti perdo se mi stringi le mani
non ti ascolto se mi chiedi domani
siamo ancora insieme come stasera
stiamo ancora insieme come stasera

Liù se mi pensi dimmi dove sei
Se ti fermi chiedimi una volta
se anch’io ti ho pensato un po’
se anch’io ti penso

E io sì t’avrei trovata per far l’amore….

 

è degli "alunni del sole", anni settantissima…

(io NON ero ancora nata)

…vado a studiare

smakkete

 


I tuoi commenti

1 commento

  1. Manuela ha detto:

    …ricordo questa canzone…. nn so xò dove l’ho sentita… ma ricordo il motivetto… come te la passi claudietta? …a Roma fa caldo, qui a Palermo nn è ke sia meglio… quanto vorrei venire a Roma!!!! 🙂
    Un Abbraccio…


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2020 Caia Coconi. Powered by WordPress.