poesie

domenica mattina

4 Commenti 27 Aprile 2006

 

cinguettii già notturni

premono sulle imposte

 

tu dormi

 

sento da qui il calore che manca

il respiro non disturba

 

una mano – forse un piede –

si muove pigramente

– il letto protesta insonnolito –

 

mi stai cercando

 

legnosi scricchiolii

rimboccano coperte ancora

troppo calde

 

continui a sognare

 

e nel sottile orizzonte

che brulica di umori

selvatici e distinti

farfuglia un sentimento

liquido e invasivo

 

-non lascia alcun rancore

tra le stelle invischiato-

 

un rumore inaspettato

taglia irruente

la tiepida attesa

di un risveglio spontaneo

 

e sei qui

 

con delicata apprensione

e l’odore che mi piace

le labbra un po’ più soffici

e gli occhi appena aperti

 

continuo ad indugiare

in una bolla di sensualità

 

i nodi si sciolgono

fluendo fra le gambe

e l’aura che ci unisce

chiede di addensarsi

e lasciare respirare

l’aria densa di fermenti

 

 
 

I tuoi commenti

4 Commenti fin'ora

  1. Paolo ha detto:

    Ciao, ho curiosato tra i meandri del tuo blog… davvero intrigante e pieno di vita!
    Tornerò a trovarti…

  2. claudia ha detto:

    ehehei!!!ho visto le foto del tuo compleanno!eri davero felice!!e c’era pure mr wonka!!!!ma ti sei proprio accasata!!ahahah!!che fico!!
    io sto bene..ho conosciuto un tipo…..complicanze?forse..per ora me lo godo….baciooooooooooooooo

  3. Morris ha detto:

    !!!Alice….Troppo tempo…Abbiamo abbandonato questa pagine virtuali fatte di strani pensieri e momenti…Leggo qualke riga e capisco la tua serenità\delicatezza…è bella per questo la primavera…speriamo continui…-sai,Roma adesso per me è + vicina-….
     
     
    raccontami delle immagini!…sarebbe bello un corso di fotografia…
     
    spero presto…
     
    abbracci….
     
     
    ps. mi mancava qui…

  4. Patrizia ha detto:

    e dire che ero passata da Roma… mia principessa… sempre in giro per castelli???


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2020 Caia Coconi. Powered by WordPress.