lezioni di mammita'

paralisi

1 Commento 22 Ottobre 2005

ora…
io sarò totalmente andata…
ne sono consapevole
ma qualcosa di vero ci sarà in tutto questo. qualcosa di reale, qualcosa di perfido e sottile.
nonostante caffè e tabacco, nonostante il vino a cena, nonostante la pioggia presa in motorino tutto il giorno,nonostante il mal di schiena che mi fa svalvolare
io credo che avere le allucinazioni sia davvero troppo…
va bene sono andata, cotta, esaurita, persa, finita.
ma allora non eri tu?
non sei tu?
va bene, ma c’è qualcosa che non quadra.
perchè io invece ti sento
e ti sento forte, ti sento nello stomaco ti sento che mi premono le lacrime sotto le palpebre
ti sento che mi manca il respiro e le braccia si svuotano
ti sento prepotente nello stomaco come quando ero tua
forse ti sento perchè sono ancora tua
e tu amore mio non lo sai
non è possibile che non sia tu alla mia finestra.
riconosco quel suono
– ho scoperto di avere l’udito grazie a te –
e adesso è paradossale che proprio un suono mi parli di te
si prenda beffa di me
all’una di notte mi paralizzi su una sedia
un suono
ma io non sono più tua
e lo sai bene amore mio
e tu sei sotto casa mia, io lo sento
 

I tuoi commenti

1 commento

  1. Unknown ha detto:

    quanta prondità cè in te… un bacio massy


Dicci che ne pensi

Scrivi un commento

© 2020 Caia Coconi. Powered by WordPress.